Crea sito
I would like to ask you to sign up with the Best Hosting and read more web hosting reviews.

Colori… Perché alle femmine il rosa e ai maschi l’azzurro?

Stampa
Categoria: Curiosità
17 Ott 2011
Scritto da PensierieLibertà Visite: 18940

Forse sarà banale ma io giorni mi fa chiedevo come mai venisse associato alla femmina il colore rosa e al maschio il colore azzurro sin dalla nascita, così mi sono documentata su internet leggendo varie teorie. Alcune teorie più antiche dicono che quando nasceva un bambino all’inizio fuori dalla porta venivano messi delle armi per simboleggiare la nascita di un maschio e un arcolaio per la femmina invece… Andando più avanti con gli anni poi questa usanza venne sostituita rappresentando il maschio con il colore del cielo e la femmina col colore dei fiori.

Su quest’ultima però ci sarebbe da discutere non capisco perché il cielo veniva associato al maschio, forse in simbolo di grandezza e secondo la tradizione cinese e indiana l’azzurro rappresenta la divinità, e perché alle donne il fiore, i fiori ai tempi erano tutti rosa??????

 

Altre teorie forse più attendibili spiegano con maggiore attenzioni l’associazione di questi colori,

alla femmina è collegato il rosa che deriva dal rosso che simboleggia il ciclo mestruale e viene associato il rosa e non il rosso perché il rosso è simbolo di guerra e quindi non era adatto per le donne, mentre l’azzurro deriva dal blu e simboleggia il sangue blu e quindi possiamo anche arrivare a spiegarci il perchè di principe “azzurro”.

Un’altra cosa interessante che dicono è che l’associazione rosa-femmina e azzurro-maschio è cambiata dagli anni 50 in poi, perché prima era il contrario lo dimostrano il manto azzurro della Madonna e il manto rosa di Gesù, spiegano che il rosso essendo colore della guerra e della passione era associato prettamente ai maschi mentre l’azzurro era simbolo di purezza e per questo più adatto alle femmine.

Che questa ora sia diventata una vera e propria convenzione sociale non è da negare, ma è altresì interessante sapere quali sono le varie motivazioni che spiegano queste associazioni, in fondo è anche un po’ banale fare questi abbinamenti perché i colori sono tutti bellissimi per cui non è detto che un maschietto debba essere vestito necessariamente solo di azzurro o colori più “maschili” e viceversa, per quanto riguarda quello che penso io è più una discriminazione che altro.

Se avete altre fonti o altre notizie a riguardo potete rispondermi io ne discuterò volentieri! :*

 

Commenti   

 
+1 #5 barbierino 2013-12-15 23:23
Tutto nasce con i simboli dell'uomo usati fin dalla sua preistoria. Il triangolo che punta con il vertice al cielo è il simbolo DELL'ORGANO SESSUALE MASCHILE mentre il TRIANGOLO che punta verso terra è il simbolo DELL'ORGANO SESSUALE FEMMINILE. IL CIELO è CELESTE e la terra (in specie quella africana ) è ROSA. Tribù africane di già usavano questi colori per ricordale il legame con il maschio o con la femmina.
Citazione
 
 
+3 #4 Paola Mezzano 2013-12-12 15:04
Anche l'autrice di questo libro:
http://www.feltrinellieditore.it/opera/opera/dalla-parte-delle-bambine/
sostiene che la differenziaione dei colori azzurro e resa a seconda del sesso venne "introdotta " da una levatrice negli anni cinquanta...
Citazione
 
 
+2 #3 Paola 2013-12-12 14:55
Ecco un libro che parla di questi argomenti. Anche qui se ben ricordo si asserisce che i colori azzurro e rosa per "differenziare" i sessi vennero attribuiti da una levatrice negli anni cinquanta e quindi piuttosto di recente...
http://www.feltrinellieditore.it/opera/opera/dalla-parte-delle-bambine/
Citazione
 
 
0 #2 PensierieLibertà 2013-07-02 18:56
Ciao Raffaele io mi riferivo soltanto ai colori azzurro e rosa e alle varie associazioni con il sesso maschile e femminile. Non ho mai approfondito le associazioni colori e stati d'animo, ma mi ha incuriosito e farò una ricerca!
Grazie!
Citazione
 
 
+1 #1 Raffaele 2013-07-02 15:27
Ciao,
stavo cercando su internet i colori e a cosa vengono comunemente associati e mi sono reso conto che ogni cultura ha i suoi colori, e ora mi dici che anche in una cultura è facilmente variabile col tempo.
Cmq ho trovato un sito secondo cui in cina pare che il colore di una nascita maschile è il giallo (colore riservato all'imperatore) , mentre il blu (purezza, spiritualità) per le femmine.

http://www.fedeweb.net/user-experience-colori-emozioni/
qui invece c'è una tabella con l'associazione colore-emozione in tutto il mondo; ma a questo punto direi che lascia il tempo che trova.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

feed-image Feed Rss
Free Joomla 1.7 Templates designed by College Jacke